Articolo precedente
Prossimo articolo
Breaking News

Le demo dei videogiochi penalizzano le vendite...

Articolo  0 commenti




Il game designer Jesse Schell ha presentato durante la Gamelab uno studio, basato su dati di EEDAR, secondo cui le demo nuocerebbero alle vendite dei videogiochi.



Secondo una ricerca presentata dal game designer Jess Schell alla Gamelab conference di Barcelona, una demo di un videogioco, pubblicata prima della release ufficiale, ha in media un impatto negativo sulle vendite.

Lo studio è stato fatto analizzando i dati offerti da EEDAR: i risultati sono che la media delle vendite di giochi Xbox 360 sponsorizzati solo dal un trailer di lancio è di 525,000 unità nei primi sei mesi. La media delle vendite di giochi con una demo ed un trailer prima del lancio scende invece a 250,000 unità.

La ricerca ovviamente va analizzata semplicemente come un insieme di dati, che non porta necessariamente ad una risposta univoca, anche perché nel calderone ci sono titoli blockbuster che non hanno bisogno di una demo per farsi conoscere al pubblico, e giochi che dispongono di una demo solo dopo parecchi mesi dall'uscita sul mercato (ad esempio il multimilionario Call of Duty).

 





Lo scorso febbraio Schell aveva affrontato l'argomento durante il DICE 2013, affermando che i titoli che vendono più copie sono quelli in grado di trasmettere al giocatore la voglia di provarli senza dargli l'opportunità di farlo, per l'appunto, con una demo.

Leggi e Sentenze

Agenzia delle Entrate: Opzione I.V.A. per le locazioni  0  891

La circolare 22/E del 28.06.2013 ha riassunto la disciplina fiscale delle locazioni di immobili abitativi e strumentali e chiarito le modalità di esercizio dell’opzione di assoggettamento del contratto all’Iva.