Articolo precedente
Prossimo articolo
Breaking News

Spagna, case in vendita con ribassi dell'80%

Articolo  0 commenti




Il Paese iberico è stato l'epicentro del terremoto immobiliare nel Sud Europa e il settore sta soffrendo a causa dello scoppio della bolla del mattone...



Un monolocale in periferia a meno di 30mila euro. Una villa in centro, di quasi 200 metri quadrati, a un milione e mezzo di euro. Un appartamento da 75mq a poco più di 100mila euro. Sogno o son desto: son desto. In Spagna i prezzi degli immobili sono a dir poco stracciati.

Le banche del Paese stanno facendo le veci delle agenzie immobiliari: hanno messo in vendita quasi 80mila case (se ci si riferisce a tutti gli immobili, uffici e negozi compresi, il numero arriva a 160mila) e le pubblicizzano in portali ad hoc.

Le abitazioni hanno subito anche ribassi dell'ordine dell'80%. La Spagna è stata l'epicentro del terremoto immobiliare nel sud Europa e le case stanno soffrendo a causa dello scoppio della bolla del mattone. E, secondo gli esperti, non è finita qui: i prezzi tra il 2013 e il 2018 potrebbero scendere di un ulteriore 30%.