Articolo precedente
Prossimo articolo
Breaking News

Commissione Tributaria di Lecce: illegittima la revisione del classamento catastale

Articolo  0 commenti




Commissione Tributaria Provinciale Lecce, sez. IV, sentenza 13.06.2013 n° 505/04/13



Con la sentenza 13 giugno 2013, n. 505/04/13 la CTP di Lecce ha annullato un avviso di accertamento catastale emesso ai sensi dell'art. 1, comma 335, della legge n. 311/2004.

 





Secondo quest’ultima norma, “La revisione parziale del classamento delle unità immobiliari di proprietà privata site in microzone comunali, per le quali il rapporto tra il valore medio di mercato individuato ai sensi del regolamento di cui al decreto del Presidente della Repubblica 23 marzo 1998, n. 138, e il corrispondente valore medio catastale ai fini dell'applicazione dell'imposta comunale sugli immobili si discosta significativamente dall'analogo rapporto relativo all'insieme delle microzone comunali, è richiesta dai comuni agli Uffici provinciali dell'Agenzia del territorio. Per i calcoli di cui al precedente periodo, il valore medio di mercato è aggiornato secondo le modalità stabilite con il provvedimento di cui al comma 339. L'Agenzia del territorio, esaminata la richiesta del comune e verificata la sussistenza dei presupposti, attiva il procedimento revisionale con provvedimento del direttore dell'Agenzia medesima”.

Leggi e Sentenze

Cassazione: domanda di mediazione ? Tempi congelati...  0  837

La Suprema Corte di Cassazione a Sezioni Unite è intervenuta chiarendo la questione relativa, sia alla natura della domanda di mediazione e sia circa la proponibilità della stessa relativamente alla richiesta di equa riparazione a seguito dell’eccessivo protrarsi di un processo a danno della parte. La richiesta di equa riparazione veniva rigettata dalla Corte d’Appello in quanto considerata proposta tardivamente, ovvero oltre i sei mesi dalla sentenza stessa.