Articolo precedente
Prossimo articolo
Breaking News

Tecnologia: nasce la fotocopiatrice che cancella...

Articolo  0 commenti




I benefici della nuova tecnologia, secondo il produttore giapponese, sono legati alla riduzione dei consumi di carta, con conseguente discesa della CO2 prodotta.



Toshiba ha annunciato una nuova tecnologia di stampa che permette di riutilizzare fogli già usati per stampe precedenti si chiama E-Studio 306LP + RD30.

Il sistema di stampa è tradizionale, con un motore da trenta pagine al minuto, mentre la differenza sta nel toner speciale e nella temperatura di fusione più bassa. L’unità di cancellazione è separata ed è in grado eseguire la scansione per la digitalizzazione dei documenti prima di “ripulire” i fogli sia sul fronte sia sul retro. I documenti che per la loro natura non possono essere riciclati vengono automaticamente scartati e messi in un differente cassetto di raccolta.

Il nuovo toner include una particella che si scioglie con il calore e che rende trasparente il toner già presente sulla carta.

L’unità multifunzione può operare con carta A4 e A3, mentre l’unità di cancellazione è stata progettata per lavorare solamente con il formato A4.

I benefici della nuova tecnologia, secondo il produttore giapponese, sono legati alla riduzione dei consumi di carta, con conseguente discesa della CO2 prodotta.

 


 





Utile all’ambiente e al portafoglio

Questa fotocopiatrice multifunzione ha un costo  paragonabile alle normali multifunzione sul mercato.

Ciò che graverebbe è il "blue toner" (1.700 euro) ma la Toshiba afferma che il sistema è conveniente per aziende o uffici che arrivano almeno a 5000 stampe mensili.

Leggi e Sentenze

Sparire dal web in pochi click  0  735

Si chiama justdelete.me ed è un sito che aggrega e rende fruibili tutti insieme i link di oltre trenta popolari piattaforme, da Facebook a Skype, da iTunes a eBay, che aiutano a cancellarsi dal servizio. L'ha inventato Robb Lewis, studente di Portsmouth, in Gran Bretagna, e in poche ore dal lancio ha avuto più di 3mila visitatori e centinaia di tweet e retweet da 70 paesi diversi.