Articolo precedente
Prossimo articolo
Breaking News

Camminare sospesi

Articolo  0 commenti




A Lisbona è stata realizzata una passerella di vetro lunga 20 metri...



E' stata realizzata a Lisbona una passerella di vetro per il Centro de Investigacao para o Desconhecido, una struttra in acciaio con involucro in pannelli di vetro curvato. Tale metodologia integra un intercalare caratterizzato da una resistenza post-rottura superiore alla media. Grazie al vetro curvo e alla trvatura con capriate sostenute da cavi, il confine tra la passerella e il cielo diventa indefinito, creando l'illusione di una struttura fluttuante tra i due edifici.

 

Il collegamento lungo 20 metri tra i due edifici è stato ottenuto con la massima trasparenza e la leggerezza grazie all'utilizzo di una minima quantità di materiali. Si tratta, essenzialmente, di una struttura tubolare dalle linee definite ed eleganti. Alla superficie in vetro fa da contraltare la scansione degli anelli di acciaio che introducono una netta separazione tra la funzione dell'involucro e la funzione strutturale, assicurando la massima trasparenza per l'involucro in vetro.

 

Questa è una struttura chiaramente definita che si dissolve nei suoi elementi primari grazie all'integrazione dei tiranti di compressione esterni negli anelli. La logica che anima il sistema dal punto di vista strutturale è chiaramente leggibile, poichè consente agli elementi strutturali di comparire nella loro interezza ma in trasparenza come una filigrana.

 

Due cavi di tensionamento intorno agli anelli di acciaio generano una curvatura sul piano. Ciò non solo aumenta l'effetto della controventatura, bensì assicura anche la necessaria rigidità torsionale del sistema grazie all'interazione con la trave di capriata orizzontale.

 





La particolare forma degli anelli è conseguenza dell'integrazione della funzione di ventilazione naturale nella struttura della passerella senza rinunciare a provvedere al riparo dalla pioggia. La fessura longitudinale al di sotto del piano di camminamento e il "deflettore" aperto sulla parte superiore garantiscono la necessaria circolazione di aria.