Articolo precedente
Prossimo articolo
Breaking News

Cassazione: mettere foto porno dell'ex moglie sul pianerottolo non comporta alcun reato

Articolo  0 commenti




Corte di Cassazione, Quinta Sezione Penale, Sentenza n. 3221 del 2012



Con la sentenza 3221/2012, la Corte di Cassazione ha assolto dal reato di diffamazione e violenza privata un sessantenne che aveva affisso sulla porta di casa la foto della ex moglie intenta a compiere un atto sessuale.

Secondo i Giudici “la diffamazione è reato di evento che si consuma nel momento e nel luogo in cui i terzi percepiscono l’espressione ingiuriosa”.

Nel caso trattato nella sentenza “non può ritenersi essere esistente il requisito della comunicazione del fatto  ingiurioso a più persone, che ne abbiano avuto effettiva conoscenza” e, pertanto, non essendoci prova che la suddetta foto fosse stata vista da altri, il reato non sussiste.