Articolo precedente
Prossimo articolo
Breaking News

Sparire dal web in pochi click

Articolo  0 commenti




Si chiama justdelete.me ed è un sito che aggrega e rende fruibili tutti insieme i link di oltre trenta popolari piattaforme, da Facebook a Skype, da iTunes a eBay, che aiutano a cancellarsi dal servizio. L'ha inventato Robb Lewis, studente di Portsmouth, in Gran Bretagna, e in poche ore dal lancio ha avuto più di 3mila visitatori e centinaia di tweet e retweet da 70 paesi diversi.



JustDelete.me: come sparire dal web in un click

Volete cancellarvi da un sito o da un social network e non ci riuscite? Non siete soli, perché le modalità per farlo sono spesso difficili e "nascoste" nei meandri delle pagine di "Aiuto". Ed ecco allora che uno studente e sviluppatore britannico, di nome Robb Lewis, ha pensato bene di creare quello che al momento sembra essere il "migliore" dei siti per "cancellarsi": justdelete.me.

Il sito è un aggregatore di link di circa trenta piattaforme web, da Facebook a Skype, da iTunes a eBay, che aiutano a cancellarsi dai relativi servizi. Niente di originale, esistevano già siti come deleteyouraccount.com e accountkiller.com, ma il successo per justdelete.me è stato immediato, con un boom di contatti e segnalazioni online. Merito, affermano gli utenti, della facilità e della fruibilità delle informazioni che vi sono veicolate.

Tra i siti più facili da cui cancellarsi, cerchiati in verde, ci sono Twitter, Facebook, LinkedIn, Google, eBay e Hotmail; nella black-list invece ci sono Wordpress, popolare piattaforma per creare un sito, e Netflix, servizio di streaming di film e show tv molto diffuso negli Stati Uniti. Nella zona 'rossa' ci sono invece Amazon, iTunes ma anche il New York Times e Skype.

(Fonte: Today.it)





Leggi e Sentenze

Serie ZTE Blade: venduti oltre 20 milioni di esemplari  0  800

Da quando il primo telefono ZTE Blade è stato immesso sul mercato nel settembre 2010, le vendite della serie hanno superato le 20 milioni di unità in tutto il mondo. ZTE, azienda produttrice a livello mondiale di smartphone e dispositivi mobili, festeggia un traguardo importante: Blade è diventata la prima serie di smartphone made in China a raggiungere quota 20 milioni di unità vendute. Questa nuova pietra miliare dimostra la crescente popolarità della serie ZTE Blade nella competizione mondiale nel campo degli smartphone.