Articolo precedente
Prossimo articolo
Breaking News

Marissa Mayer posa su VOGUE America

Articolo  0 commenti




La CEO Di Yahoo posa per Vogue America



"Non è così timida come sembra": Zachary Bogue, marito di Marissa Mayer, la potente Ceo di Yahoo la conosce bene.

E non sembra stupito dalle foto che Vogue America, la bibbia della moda, pubblica nel numero di settembre. Marissa, nota per la passione per abiti e scarpe, ma anche per lo stile "rigido" e un po' "geek" mostrato finora, ha stravolto il mondo del web posando languidamente sdraiata in un abito di Michael Kors e scarpe Yves Saint Laurent.

Marissa, prima donna assunta da Google  e a capo di una fortuna stimata di 300 milioni di dollari, secondo la rivista Forbes è tra le 50 donne più potenti del pianeta.

E ora anche tra le più belle. Ma le foto hanno sucitato polemiche: alcune donne la accusano di giocare con gli stereotipi femminili mentre altre la difendono dicendo che le donne possono essere intelligenti e allo stesso tempo attraenti.

Mayer aveva scatenato un forte dibattito già quando fu assunta come amministratore delegato di Yahoo nel luglio del 2012 mentre era incinta.

Appena arrivata ha esteso la maternità, anche per i neo papà. Sotto la sua guida l'azienda americana ha visto il valore delle azioni salire e le entrate aumentare grazie ad una politica particolarmente aggressiva di acquisto di startup, tra cui tumblr.

(Fonte: Repubblica.it)





BIOGRAFIA

Marissa Mayer (Wausau, 30 maggio 1975) è un'informatica statunitense. È l'amministratore delegato di Yahoo dopo essere stata la prima ingegnere donna assunta da Google e una dei primi 20 impiegati della compagnia di cui faceva parte dal giugno 1999.


Dopo il diploma ha frequentato il National Youth Science Camp in West Virginia. Ha ottenuto una laurea con lode in sistemi simbolici e una specializzazione in informatica dalla Stanford University. In entrambi i corsi ha focalizzato la sua attenzione sul campo dell'intelligenza artificiale. Nel 2009 le è stata conferita una laurea honoris causa dall'Illinois Institute of Technology.

È stata la prima ingegnere donna assunta da Google e una dei primi 20 impiegati della compagnia di cui fa parte dal giugno 1999 rappresentando la società in interviste ed eventi pubblici. In precedenza ha lavorato per il laboratorio di ricerca di UBS a Zurigo e per la SRI international, una società californiana. Ha anche intervistato Lady Gaga nell'intervista Google Goes GaGa proprio nel palazzo di Google.

 


Mayer ha lavorato sulle funzionalità di ricerca di Google e su Gmail, e può essere considerata una parte importante del successo di queste interfacce utente. Viene considerata dalla rivista Fortune una delle 50 donne più potenti, ed è stata la più giovane a entrare in questa classifica. I suoi contributi comprendono, tra gli altri, Google Maps, Google Earth, iGoogle.

Leggi e Sentenze

La Apple vale di più della Coca Cola... la mela è la regina dei marchi...  0  1582

...alla posizione uno alla dieci ben otto marchi (oltre a Apple, Google e Coca Cola, Ibm, Microsoft, General Electrics, McDonald's e Intel) sono Made in Usa...