Articolo precedente
Prossimo articolo
Breaking News

Amazon diventa una galleria d'arte...

Articolo  0 commenti




Amazon è nata come la più importante libreria online del mondo. Nel tempo è diventato il più grande supermercato digitale del mondo. Da oggi una nuova ambizione si affaccia al mercato del gruppo di Jeff Bezos: diventare la più grande galleria d’arte al mondo. Amazon.com/art è immediatamente disponibile e le immagini delle opere disponibili sono immediatamente sfogliabili da chiunque stia pensando ad un investimento di questo tipo. 



Che cosa mancava ancora nell’immenso catalogo di prodotti disponibili su Amazon? Le opere d’arte. Anche questo divario è stato colmato: con Amazon Art il celebre sito specializzato in commercio elettronico offre ora la possibilità di acquistare opere d’arte scegliendo tra i pezzi di più di 150 gallerie e rivenditori di tutto il mondo, inclusi nomi quali Paddle8, Holden Luntz e la McLoughlin Gallery.

La società ha lanciato un sito specifico denominato ovviamente Amazon Art. L’obiettivo è semplice: una piattaforma centralizzata per individuare opere di proprio gusto, secondo stili, dimensioni e altre caratteristiche. Sono già accessibili le opere di oltre 4.500 artisti di tutto il mondo, provenienti da 150 gallerie e mercanti d’arte. Amazon sembra essere partita con il piede giusto e tra i partner anche UGallery, probabilmente la più importante galleria d’arte online che vanta il maggior numero di acquirenti online.

Amazon afferma di voler consentire a tutti l’ingresso nel mondo dell’arte, con prezzi vantaggiosi anche per pezzi unici. Si parte dalle poche centinaia di dollari per alcuni lavori fotografici, fino a milioni di dollari richiesti per pezzi di Andy Warhol e altri artisti.

 

Per ogni opera è disponibile anche una interessante ricostruzione utile a capire, in termini dimensionali, quale impatto possa avere l’opera sul muro di casa propria:

Opera di Bill Kreitlow su Amazon Art

(Fonte: macitynet.it)





Leggi e Sentenze

Per il mutuo prima casa degli under35, sale a 40mila la soglia del reddito...  0  1034

Sale a 40mila euro il reddito complessivo imponibile ai fini IRPEF da non superare ai fini della presentazione della domanda di mutuo per gli under 35.

E' quanto prevede il DPCM 24 giugno 2013, n. 103 (pubblicato in Gazzetta Ufficiale 6 settembre 2013, n. 209).