Articolo precedente
Prossimo articolo
Breaking News

Arrivano nuovo Nexus 7 con sistema operativo Android 4.3

Articolo  0 commenti




Il Nexus 7 utilizza l'ultima versione di Android, che si chiama Jellybean 4.3



E' in arrivo il nuovo tablet "Nexus 7", attualmente è il tablet che possiede la più alta risoluzione al mondo.

La nuova versione della mini tavoletta di Google ha uno schermo HD da 1920x1080 pixel e, tra le altre innovazioni, anche due altoparlanti stereo e due fotocamere ad altissima risoluzione.

Il Nexus 7 utilizza l'ultima versione di Android, che si chiama Jellybean 4.3.

Il nuovo tablet costera' 229 dollari nella sua versione meno potente, da 16 Gb di memoria. La versione 32 Gb costera' invece 269 dollari.

 

Il sistema operativo Android 4.3 Jelly Bean, presentato nelle scorse ore insieme al nuovo tablet Nexus 7, non rivoluziona il sistema operativo mobile di Google ma completa ulteriormente quanto di buono introdotto nelle versioni 4.1 e 4.2.

Google ha lavorato su molteplici fronti per migliorare l'esperienza, a partire dalle prestazioni.

Android 4.3 supporta le librerie OpenGL ES 3.0 per consentire agli sviluppatori di realizzare titoli sempre più convincenti sotto il profilo grafico.

Molte le miglierie apportate che garantiscono maggiore fluidità, maggiore rilevazione degli imput sui touchscreen. Google ha lavorato anche sulla sicurezza introducendo una serie di policy in grado di respingere alcuni attacchi comuni.

Android 4.3 vanta anche la funzione profili riservati, che va a migliorare ulteriormente quello che è la multiutenza, consentendo a tanti utenti di usare un singolo tablet accedendo a un profilo personalizzato, con impostazioni, widget, dati e quant'altro "unici". Il profilo amministratore consentirà inoltre di bloccare l'installazione di alcune applicazioni su un determinato profilo. Insomma, se siete genitori e volete bloccare Google Play Store per evitare che il vostro piccolo faccia incauti acquisti inavvertitamente, potete farlo.

Una bella rivoluzione nel campo della telefonia mobile...





Leggi e Sentenze

L'Italia contribuisce alla catastrofe nello Yemen  0  576

Anche la Comunità Papa Giovanni XXIII condanna la presenza di armi italiane nel conflitto In Occasione della visita del Presidente del Consiglio, Matteo Renzi, in Arabia Saudita, la Comunità Papa Giovanni XXIII si unisce all'appello di Opal, Amnesty International Italia, Rete italiana per il disarmo.