Articolo precedente
Prossimo articolo
Breaking News

Nuovi controllori per i robot FANUC

Articolo  0 commenti






In occasione dell’annuale Open House FANUC ha presentato i suoi nuovi controllori per Robot R-30iB Plus e R-30iB Mate Plus, con i quali vuole semplificare l’utilizzo dei robot e favorire l’adozione di soluzioni di automazione in produzione. Tutti e due i controllori sono dotati di iPendant, il dispositivo intuitivo che ne facilita l'utilizzo per tutti coloro che sono coinvolti nel ciclo produttivo.

 

La nuova interfaccia offre l’esperienza di un ambiente altamente flessibile e user-friendly, in grado di supportare realmente l’operatore, consentendogli di visualizzare tutorial e guide per la programmazione. Il design comune con i CNC FANUC abbassa ulteriormente la curva di apprendimento, rendendo di fatto l’utilizzo dei robot molto semplice.

 

Grazie al prezioso supporto offerto dalla guida alla programmazione, anche gli operatori meno esperti nel controllo di robot riescono a creare un programma di movimentazione e renderlo esecutivo nel giro di pochi minuti. Sono state migliorate le prestazioni hardware e software ed anche il sistema di visione è ancora più efficiente, grazie alla nuova interfaccia che aumenta di quasi 4 volte la velocità di trasmissione delle immagini dalla telecamera.

 

A partire dal 1° settembre 2016, FANUC ha deciso di affidare la distribuzione della sua intera gamma di Robodrill a Overmach, azienda italiana leader nella vendita di macchine utensili CNC nuove e usate. Il crescente successo della domanda di Robodrill nel mercato italiano ha indotto FANUC a rivolgersi ad Overmach perché si occupasse della distribuzione e dell’installazione a livello nazionale, in maniera tale da poter fornire ai clienti un servizio ancora più professionale e di altissima competenza.

 

 





Leggi e Sentenze

Ecco il modello dell'Agenzia delle Entrate per certificare di non possedere la TV...  0  754

È disponibile on line il modello dell'Agenzia delle Entrate con il quale i titolari di contratto di fornitura ellettrica possono certificare di non possedere un apparecchio televisivo.