Articolo precedente
Prossimo articolo
Breaking News

Cosa si intende per scaffalatura shuttle o satellite?

Articolo  0 commenti




Anche a voi è capitato di sentire il termine shuttle, spesso accostato a scaffalatura?



Anche a voi è capitato di sentire il termine shuttle, spesso accostato a scaffalatura? Sì, può essere!

Perché col termine shuttle si possono intendere tutta una serie di attrezzature impiegate, con finalità diverse, sia nell’ambito dei magazzini tradizionali che di quelli automatici.

Schematizzando possiamo elencare tre diverse tipologie:

  • Navetta con trasportatori a rulli o catene – è una tecnica alternativa ai più comuni sistemi con convogliatori ed è utilizzata in testata ai magazzini automatici per smistare i pallet in entrata (da ingressi interi o da baie picking) ai trasloelevatori e viceversa.
  • Navette dotate di dispositivo di presa – operano nelle corsie dei magazzini e consentono il deposito e il prelievo delle Unità di Carico dalla scaffalatura industriale. Generalmente si impiega solamente uno shuttle per piano di stoccaggio, ma esistono anche sistemi multishuttle. Questa tecnica è utilizzata in sistemi che hanno bisogno di realizzare diverse ed elevate movimentazioni, spesso necessarie per alimentare bai di picking.
  • Navetta da impiegare con sistemi di stoccaggio multi profondità (quando si hanno parecchie Unità di Carico per referenza) – Tecnica alternativa a quelle che prevedono canali dinamici di stoccaggio, gli shuttle di questo tipo possono essere utilizzati in impianti di tipologia tradizionale oppure automatica.

 

 





Leggi e Sentenze

Assistenza informatica: 3 consigli per trovare il supporto giusto  0  200

 

Un buon servizio di assistenza informatica dev’essere capace di operare ottimamente da remoto, dare la stessa rilevanza ad hardware e software e proporre aggiornamenti utili.

Login/registrati


Ricerca

Iscrizione alla newsletter