Articolo precedente
Prossimo articolo
Breaking News

Cavalletti moto: l'utilizzo dell'anteriore

Articolo  0 commenti






Tra i cavalletti moto, quello anteriore viene spesso ritenuto il meno utile, ma offre comunque un certo numero di applicazioni fondamentali-

 

Come tutti sanno, i cavalletti moto possono essere di tipo posteriore o anteriore e, quando non vengono direttamente in coppia, la maggior parte di chi acquista questi strumenti preferisce limitarsi a quello posteriore. Questo accade perché la maggior parte degli interventi di manutenzione richiede il semplice sollevamento della ruota posteriore.

Ciononostante, se si dispone del budget giusto, dotarsi di un cavalletto anteriore rimane una pratica utile, visto che permette di agevolare ulteriormente alcune operazioni. Ecco come:

 

Maggiore stabilità dei cavalletti moto

Appoggiarsi a due cavalletti moto anziché ad uno è sicuramente un fattore che aiuta a migliorare la stabilità, dal momento che evita di portare tutto il peso sulla parte anteriore e fornisce una base d’appoggio più larga.

 

Manutenzione della ruota anteriore

Ovviamente, il principale utilizzo del cavalletto anteriore riguarda le operazioni sulla ruota davanti: smontare, sostenere e pulire ogni componente diventa molto più semplice grazie a questo tipo di sostegno. Basti pensare alla pulizia del cerchio, agevolata dalla possibilità di far girare la ruota, che sarà alzata da terra, oppure al semplice smontaggio degli steli della forca.

 

Migliore rimessaggio

Sollevando entrambe le ruote da terra si toglie tutto il peso che viene scaricato su di esse durante la sosta. Tale peso non ha grosse ripercussioni su un arco di tempo breve, ma, se reso continuo per dei mesi (come può essere nel caso del rimessaggio invernale), può portare ad un’ovalizzazione delle gomme: si tratta di un fenomeno che vede il copertone assumere un conformazione innaturale e che può compromettere la sicurezza durante la guida.

In aggiunta a ciò, avere a disposizione due cavalletti consente di spostare più facilmente la moto (va da sé che i cavalletti devono essere forniti di ruote), con la struttura degli appoggi che fungerà da separatore tra il mezzo e gli oggetti circostanti, aiutando ad evitare colpi o danni.





Leggi e Sentenze

La ristrutturazione bagno valorizza un appartamento  0  915

Attraverso un intervento mirato di ristrutturazione bagno potremo avere, finalmente, un locale maggiormente confortevole, attrezzato in modo e maniera tale da poterci dedicare con più attenzione alla cura del nostro corpo.