Articolo precedente
Prossimo articolo
Breaking News

Il bacio combatte le emicranie... ma deve essere frequente...

Articolo  0 commenti




Il punto sugli effetti per la salute del più celebrato dei gesti amorosi in occasione della Giornata mondiale che gli è stata dedicata. Produzione di endorfine e ossitocina anti-cortisolo, antistress e anti-emicrania: sono solo alcuni benefici di questo atto che mette ...



Secondo l'indagine il bacio allevia l'emicrania, tiene a bada il colesterolo e rende la pelle più bella. Non si tratta di un nuovo farmaco, ma degli strepitosi effetti che può avere il bacio. Al più romantico dei gesti d'amore, celebrato in ogni tempo e da tutte le arti, è dedicata una Giornata mondiale che si celebra il 6 luglio e nel cui ambito si possono ricordare anche le sue capacità 'curative'.

Emicrania e depressione

Con il bacio si rilasciano dopamina ed endorfine che abbassano la sensibilità al dolore. Ecco perché anche il mal di testa diventa più sopportabile. "L'effetto analgesico e antidepressivo del bacio è dovuto fondamentalmente al fatto che rappresenta la realizzazione pratica e immediata di uno degli obiettivi principali del sistema psico-biologico, o potremmo dire MenteCorpo, dal quale siamo costituiti, che è l'attaccamento", spiega Giuseppe Genovesi, docente di Endocrinologia presso l'Università La Sapienza di Roma, specializzato in psico-neuro-endocrino-immunologia. In pratica, ci congiungiamo fisicamente, diventiamo "uno" con l'altro.  "Per questo motivo il cervello produce specifici neurotrasmettitori con particolare riferimento agli oppioidi, ai cannabinoidi, alla serotonina e, in parte, anche alla dopamina".

Anti-stress

Poiché riduce i livelli di cortisolo, il bacio è anche un potente anti-stress. Il meccanismo è rafforzato dal fatto che il contatto delle labbra stimola l'ossitocina, un ormone che riduce lo stress. Lo ha dimostrato uno studio che ha misurato il livello di ossicitina e quello di cortisolo in alcune coppie di studenti che si baciavano. Sia negli uomini che nelle donne si è registrata una diminuzione di cortisolo, un chiaro segnale di rilassamento, che è stato maggiore di quanto rilevato quando, anziché baciarsi, le coppie si tenevano semplicemente le mani. "La riduzione di cortisolo che agisce da anti-stress si verifica solo in chi si bacia spesso" chiarisce però l'endocrinologo. "Un bacio unico, magari mozzafiato, produce, invece, un aumento del cortisolo che esprime l'effetto stressante positivo tipico delle emozioni intense".

 

Ma è anche utile come anti-cancro e anti-aging, aumenta le difese immunitarie, tiene sottocontrollo il colesterolo, favorisce la rimozione dei residui di cibi e dei batteri responsabili della carie.





Leggi e Sentenze

Come calcolare l'imponibile IMU per gli immobili delle imprese non censiti  0  971

In Gazzetta il provvedimento che contiene la tabella con i coefficienti per ricavare il valore di capannoni agricoli e industriali, alberghi, teatri, palestre e banche.